Ammasso Globulare

Ammasso Globulare

Title Badge

Cos'è un ammasso globulare?

Un ammasso globulare descrive, come già il nome suggerisce, un ammasso sferico di diverse 100.000 stelle che gravitano l'una verso l'altra. Un ammasso globulare stesso è legato ad altre galassie dall'attrazione di massa.

A causa dell'alta densità di stelle, anche un ottimo telescopio non è in grado di rilevare singole stelle al centro degli ammassi globulari. Nella loro periferia (il loro quartiere più vicino), tuttavia, le singole stelle possono essere riconosciute.

A differenza degli ammassi stellari aperti, gli ammassi globulari sono costituiti principalmente da vecchie stelle rosse. Si sospetta che le stelle più antiche dell'universo si trovino in questi ammassi. A causa dell'assenza di gas interstellari, non è possibile formare nuove stelle in un ammasso globulare. Questo, a sua volta, significa che si tratta di una "società chiusa" i cui componenti invecchiano esclusivamente e non producono nuove stelle. Maggiore è la massa di una stella, minore è la sua durata di vita. Pertanto, nei vecchi ammassi globulari si possono trovare solo stelle relativamente piccole.

Gli ammassi globulari appaiono in cumuli nell'universo. All'interno dell'alone della Via Lattea sono già stati scoperti 150 ammassi. Nel 1665, un astronomo dilettante tedesco identificò il primo ammasso globulare. A quel tempo Johann Abraham Ihle riconobbe solo una macchia rotonda e nessuna stella singola a causa della cattiva risoluzione del suo telescopio.

Per quanto riguarda la formazione di ammassi globulari, si presume che grandi nubi di gas si contraggano in galassie a causa della gravità.

Italian
Italian