Parco Nazionale Star Park ufficiale Eifel

Parco Nazionale Star Park ufficiale Eifel

Title Badge

Parco Nazionale Star Park

Il Parco Nazionale dell'Eifel in Renania Settentrionale-Westfalia è uno dei pochi luoghi in Germania dove si può vedere la Via Lattea di notte. Dopo un riconoscimento preliminare nel 2014, il parco nazionale è stato nominato Parco Internazionale delle Stelle il 5 aprile 2019. L'area protetta si trova a circa 65 chilometri a sud-ovest di Colonia e offre una vista spettacolare sul cielo notturno. Il laboratorio di astronomia "Sterne ohne Grenzen" offre il suo aiuto per vivere il cielo stellato.

Parchi Stellari in Germania

Ci sono solo pochi posti in Germania che possono essere descritti come Parco Stellare. L'International Dark Sky Association (IDA) premia le regioni le cui notti sono particolarmente buie, che preservano il cielo notturno naturale e offrono programmi per attirare l'attenzione dei visitatori sulla bellezza della natura.

Oltre al Parco Nazionale dell'Eifel, il Parco Naturale del Westhavelland del Brandeburgo è anche un Parco Stellare. La regione scarsamente popolata a 70 km da Berlino è considerata il primo Parco Stellare ufficialmente nominato. Il buio delle notti è paragonabile a quello del deserto della Namibia, perché oltre alla Via Lattea, gli osservatori possono anche riconoscere il cosiddetto "Airglow", un debole bagliore di strati atmosferici più alti. La bellezza del cielo notturno si può vedere anche nella Germania meridionale: La riserva della biosfera UNESCO Rhön si trova nella zona di confine degli stati federali di Baviera, Assia e Turingia. Questo parco stellare dovrebbe attirare l'attenzione sul crescente splendore delle notti e offre la vista su quanto sia importante proteggere il cielo notturno patrimonio culturale.

Il buio della notte non solo piace alle persone, ma anche agli animali. Molte creature, alcune delle quali sono già in pericolo, hanno bisogno della protezione delle tenebre per sopravvivere. Anche il ritmo del sonno di molti animali e degli esseri umani è disturbato dall'inquinamento luminoso. Le persone hanno bisogno dell'oscurità per produrre l'ormone del sonno, la melatonina.

Inquinamento luminoso

Secondo lo studio internazionale "Atlante dell'inquinamento luminoso", nel 2016 ben il 60% degli abitanti europei non poteva più vedere la Via Lattea. La ragione di ciò è l'aumento dell'uso della luce artificiale. Alcune installazioni vanno dai 200 ai 300 chilometri di luce. Le singole località di un paese possono accogliere un aumento dell'inquinamento luminoso utilizzando meno componenti blu, facendo attenzione a una precisa radiazione verso il suolo e non illuminando più edifici importanti di notte.

Avventura: Parco delle stelle

Le notti diventano sempre più luminose. Più è bello quando si può godere il buio della notte e vedere lo splendore delle stelle nel cielo. Un posto speciale per guardare una certa stella. Avete già un Certificato Stellare ? Date ai vostri cari un piacere unico e conduceteli alla loro stella personale. Un'esperienza indimenticabile.

Italian