Star Park Westhavelland

Star Park Westhavelland

Title Badge

Parco Star Park Westhavelland

Il Westhavelland Star Park è costituito dall'area del Parco naturale del Westhavelland e dal comune di Schollene. L'area di 1.380 chilometri quadrati si trova a circa 70 km a ovest di Berlino, vicino al confine tra la Sassonia e l'Anhalt. Grazie alla scarsa popolazione e all'assenza di villaggi più grandi, è possibile godere di una vista di prim'ordine sul buio cielo notturno e la Via Lattea è visibile in tutto il suo splendore.

Il primo parco stellare in Germania

Dal 2014, l'area è il primo parco stellare in Germania ad essere stato scelto dalla International Dark Sky Association (IDA), la Società internazionale per la protezione del cielo scuro. Ora offre agli amanti delle stelle la possibilità di sfuggire al crescente inquinamento luminoso delle grandi città. Grazie all'adesione a un piano di illuminazione e a una zona senza illuminazione, l'area è una delle poche in Germania con un cielo notturno quasi naturalmente scuro.

L'area è divisa in tre zone: la zona centrale, con un'oscurità quasi naturale, la zona cuscinetto adiacente a questa zona (5-10 km) e la zona esterna. Con le delimitazioni infrastrutturali l'illuminazione artificiale può essere bandita in questo modo nella zona centrale per la maggior parte del tempo.

Perché dovremmo proteggere il buio cielo notturno?

Designando le aree geografiche come parchi stellari e proteggendole, si dovrebbe creare una maggiore consapevolezza dell'inquinamento luminoso, cioè si dovrebbe incoraggiare l'uso consapevole della luce artificiale per proteggere la notte, la salute umana e l'habitat degli animali notturni. Per inquinamento luminoso si intende lo schiarimento della notte da parte della luce artificiale causata dall'uomo, che è sempre più riconosciuta come un'influenza inquietante sulla flora e la fauna e sui cicli biologici giorno-notte. Nel 2014 l'IDA ha premiato solo 24 parchi stellati in tutto il mondo, otto dei quali in Europa.

Italian
Italian